Category Archives: 3 cose che non sapete

3 cose su Superman che forse non sapete

Superman.by.Greg.Horn

Nuovo ricco appuntamento con la rubrica di curiasità e stranezze sul mondo del fumetto.

Questa volta il riflettore è puntato su Superman.

L’icona per eccellenza del fumetto supereroistico nasconde sotto il suo ampio mantello rosso tante di quelle stranezze e curiosità che, come nel caso di Batman, ci si potrebbero riempire tomi e tomi di saggistica.

Paradossalmente una grande porzione di notizie curiose sula mondo di Superman riguardano il cast di comprimari che, storia dopo storia e sui diversi media, ha contribuito a creare il mito dell’azzurrone.

Che il personaggio abbia subito un radicale processo di evoluzione è cosa nota…non è un mistero che il Superman delle strisce di Shuster & Siegel sia più simile ad un bullo dal pugno facile e dai modi rudi pronto a dispensare giustizia spicciola piuttosto che al paladino della giustizia limpido e cristallino con l’animo gentile di un contadino del Kansas. Ciò che è meno noto è che le sue origini sono variate in modo drammatico da media a media e che personaggi adesso importantissimi sono comparsi anni prima nello spettacolo radiofonico che sul fumetto.

Vediamo di togliere il velo di mistero da qualche altro aspetto poco noto del super eroe per eccellenza.

Jimmy olsen, Perry White, il Daily Planet e la Kriptonite fecero la loro comparsa nello spettacolo radiofonico degli anni ’40 prima che nel fumetto.

 

Negli anni ’40 Superman, grazie alla sua crescente popolarità, si guadagnò uno spettacolo radiofonico. Ben presto quest’ultimo esaurì le storie a fumetti da adattare (infatti, essendo lo spettacolo cominciato nel febbraio del 1940, potevano essere adattate solo un paio d’anni di storie.)

Ben presto gli autori furono costretti a creare avventure nuove. Continue reading 3 cose su Superman che forse non sapete

3 cose su Batman che forse non sapete

Batman by Bob Kane Ritorna la rubrica sulle stranezze del mondo del fumetto e sulle notizie strane e curiose che la maggior parte dei fan forse non conosce.

Dopo il precedente articolo dedicato ai mutanti di casa Marvel oggi ci dedichiamo ad uno dei più famosi portabandiera della concorrenza: Batman

Nonostante la fama planetaria del personaggio la sua lunghissima vita editoriale fa si che negli anni si siano accumulati un numero smisurato di aneddoti e di leggende metropolitane.

Gli angoli oscuri sulla storia e sugli autori dell’uomo pipistrello sono spesso stati affrontati in diversi articoli e saggi ma quasi tutti rimangono ancora fumosi per la maggior parte dei lettori.

Oggi ne riveleremo tre ma senza dubbio, così come nel caso degli X-men, seguiranno altri articoli dedicati alle stranezze sul giustiziere con le orecchie a punta.Pronti? Si parte.

Il Joker era stato originariamente ucciso nella sua seconda apparizione

Più o meno tutti i fan degni di questo nome sanno che la prima apparizione di Joker fu nel 1940 sul primo numero di Batman.

Batman #1
Batman #1 del 1940

Continue reading 3 cose su Batman che forse non sapete

3 cose sugli X-men che forse non sapete

x-men-claremont-docVisto il grande successo di critica e d pubblico continuiamo a scavare negli angoli più oscuri e dimenticati del mondo del fumetto per scoprire i più torbidi segreti degli autori e dei personaggi.

Dopo il capitolo precedente sui G.I.Joe di Larry Hama oggi peschiamo nel mare magnum degli X-men.

Inutile dirlo: considerando la quantità semi-infinita di roba che c’è questo è inevitabilmente in primo capitolo di una serie lunga.

In questa prima puntata, tutta rigorosamente incentrata sul periodo Chris Claremont, torneremo indietro nei ruggenti anni ’80.

In quel periodo il mondo del fumetto letteralmente esplodeva e si moltiplicavano come funghi pubblicazioni indipendenti di grande qualtà.

Una di esse ha lasciato il suo segno anche sul mondo mutante di casa Marvel.

Il demone S’ym è un omaggio al Cerebus di Dave Sim

Il Cerebus di Dave Sim è stato una pietra miliare nel mercato indipendente dei comics.

Sulle pagine in bianco e nero del personaggio a forma di porcello in molti fra autori e personaggi sono stati “vittime” di satira e caricature.

Nel numero 24 è toccato a Chris Claremont:

Continue reading 3 cose sugli X-men che forse non sapete

3 cose sui G.I.Joe di Larry Hama che forse non sapete

gijoe1Non potendo festeggiare con bombe, champagne e donne succinte il passaggio al nuovo dominio wallisaid.it (cambia solo l’indirizzo ma tutto il resto è rimasto uguale) ho pensato di fare cosa gradita preparando un bell’articolone pieno zeppo di stranezze e cose che pochi sanno sulla serie a fumetti dei G.I.Joe scritta da Larry Hama.

Forse non tutti sanno che lo scrittore ha accompagnato mano nella mano i soldatini americani per tutti i 150 e rotti numeri della serie edita dalla Marvel Comics e che adesso è tornato a scriverne le avventure, dapprima con la Devils’ Due e poi con la IDW (con quest’ultima ha ripreso le vicende pare pare da dove le aveva lasciate con una serie “G.I.Joe a real american hero”, la cui numerazione continua quella della serie originale Marvel).

Il fumetto fu addirittura uno dei best-seller della Marvel ed ha continuato la sua corsa senza interruzioni sino al 1992, facendo anche da palcoscenico a nomi famosi come Todd McFarlane.

Nel corso degli anni di cose simpatiche ne sono successe e ne sono state scritte parecchie. Ve ne riporto giusto qualcuna.

Il numero 23 di G.I.Joe è ambientato a Lucca comics.

Un’operazione volta all’inseguire e bloccare Cobra commander, Major Bludd e la Baronessa porta Duke e la sua cricca in Italia e per l’esattezza a Lucca dove giusto in quel periodo dell’anno si sta svolgendo una manifestazione culturale non meglio specificata che porta un sacco di gente vestita con i costumi più strani e disparati a riempire le strade della cittadina. Continue reading 3 cose sui G.I.Joe di Larry Hama che forse non sapete