Un tuffo negli ’80: La famiglia Bradford!

La famiglia BradfordPoteva mancare nella rubrica più nostalgica del web un bell’articolozzo sulla famiglia Bradford? La domanda è ovviamente retorica tant’è vero che vi trovate a leggere l’articolo in questione.

Il telefilm in questione (il cui titolo originale è “Eight is enough“) è abbastanza singolare: parte come sit-com dai toni leggeri ma si trasforma in corso d’opera in una serie ben più drammatica.

Il motivo è legato alla morte improvvisa e prematura di Diana Hyland (a soli 41 anni), interprete della matriarca Joan Bradford.

Il buon padre di famiglia – Tom Bradford – si troverà così costretto a dover fronteggiare il lutto e ad aiutare gli otto (!) figli nei loro piccoli e grad problemi del quotidiano.

La serie fu trasmessa negli States dal 1977 al 1981.

In Italia arrivò nell’ 81 e fu trasmessa originariamente dalla RAI con il titolo “Otto Bastano“. Solo successivamente la serie passò a Mediaset e venne trasmessa su Rete 4 invadendo i palinsesti in qualsiasi fascia oraria (io la ricordo nella fascia prepomeridiana del pomeriggio, alla domenica pmeriggio ecc.) con il titolo “La famiglia Bradford” (titolo con cui divenne un vero e proprio pilastro degli anni ’80).

Vai con la sigla made in Mediaset…


Come spesso accade per con le serie televisive di grande successo, dopo la conclusione gli attori del cast sono raramente riusciti a trovare altri ruoli che li portassero al successo ed alla notorietà, pur continuando quasi tutti a lavorare nel cinema o nel testro, sia come attori che come produttori.

Anche gli attori che hanno avuto più successo nel post-famiglia Bradford (Susan Richardson e Will Aames) non sono riusciti a mantenere la fama dopo gli anni ’80.

Nel 1987 e nel 1989 sono stati girati due film per la tv, una sorta di reunion che ha avuto un grande successo di pubblico.

Dalla serie è nato anche uno spin-off, realizzato nel 1988 con titolo “Eisenhower & Lutz” e protagonista Scott Bakula (della serie però in tutta onesta conosco poco e niente).

Nel 2000 è stato realizzato un documentario sulla serie con alcuni degli attori che ne raccontano i retroscena: Eight is Enough: The E! True Hollywood Story, se siete interessati probabilmente sarà facile recuperarlo su Internet!

 

Related posts: