Tag Archives: Superman

3 cose su Superman che forse non sapete

Superman.by.Greg.Horn

Nuovo ricco appuntamento con la rubrica di curiasità e stranezze sul mondo del fumetto.

Questa volta il riflettore è puntato su Superman.

L’icona per eccellenza del fumetto supereroistico nasconde sotto il suo ampio mantello rosso tante di quelle stranezze e curiosità che, come nel caso di Batman, ci si potrebbero riempire tomi e tomi di saggistica.

Paradossalmente una grande porzione di notizie curiose sula mondo di Superman riguardano il cast di comprimari che, storia dopo storia e sui diversi media, ha contribuito a creare il mito dell’azzurrone.

Che il personaggio abbia subito un radicale processo di evoluzione è cosa nota…non è un mistero che il Superman delle strisce di Shuster & Siegel sia più simile ad un bullo dal pugno facile e dai modi rudi pronto a dispensare giustizia spicciola piuttosto che al paladino della giustizia limpido e cristallino con l’animo gentile di un contadino del Kansas. Ciò che è meno noto è che le sue origini sono variate in modo drammatico da media a media e che personaggi adesso importantissimi sono comparsi anni prima nello spettacolo radiofonico che sul fumetto.

Vediamo di togliere il velo di mistero da qualche altro aspetto poco noto del super eroe per eccellenza.

Jimmy olsen, Perry White, il Daily Planet e la Kriptonite fecero la loro comparsa nello spettacolo radiofonico degli anni ’40 prima che nel fumetto.

 

Negli anni ’40 Superman, grazie alla sua crescente popolarità, si guadagnò uno spettacolo radiofonico. Ben presto quest’ultimo esaurì le storie a fumetti da adattare (infatti, essendo lo spettacolo cominciato nel febbraio del 1940, potevano essere adattate solo un paio d’anni di storie.)

Ben presto gli autori furono costretti a creare avventure nuove. Continue reading 3 cose su Superman che forse non sapete

Superman n.102 – Superman presenta i Masters of the Universe

Superman presenta Masters of The UniverseSi può recensire un albo a fumetti a più di 20 anni dalla sua uscita nelle edicole?

Si, se l’albo in questione è particolare sotto molti punti di vista e se riveste una particolare importanza affettiva per chi scrive.

Guarda caso, entrambe le condizioni sono esaudite da questo Superman n.102.

Nonostante la testata sia quella di Superman, dell’azzurrone della DC comics non ce n’è neanche traccia. L’albo contiene invece la miniserie che la DC comics dedicò fra il 1982 ed il 1983 ai Dominatori dell’Universo.

La stranezza, se così la possiamo chiamare, è che invece manca il team-up fra Superman e He-man pubblicato dalla DC nel numero 47 di DC comics present. Essendo un numero della serie di Superman poteva starci!

Veniamo all’albo: fu pubblicato nel 1984 dalla Cenisio ed è di dimensioni extra-large.

L’interno alterna pagine in Bianco e nero a pagine ricolorate (queste ultime presentano una colorazione addirittura migliore rispetto a quella originale americana usando colori piatti anzichè retini).

He-man by Tuska e Alcala
Tuska ed Alcala regalano un He-man eroico e barbarico

Continue reading Superman n.102 – Superman presenta i Masters of the Universe

Recensione Superman n.1 (new 52) LION

Superman 1 lion

Dopo alcuni mesi di attesa fa il ingresso anche in Italia il new 52, l’universo supereroistico DC post reboot.

Lo fa con una serie di testate spilate di cui il vostro buon [email protected] andrà a recensire i primi numeri uno alla volta, accompagnando ogni recensione con una bella dose di riflessioni e appunti sulla nuova situazione.

Partiamo con il primo e più grande super eroe: Superman.

La premessa è che non mi farò particolari riguardi sul contenuto delle storie e pertanto gli spoiler sono inevitabili, quindi continuate a leggere a vostro rischio e pericolo.

Il reboot ha interessato -chi più, chi meno- tutti i personaggi DC. Superman è un di quelli che ne esce maggiormente sconvolto.

Comincerò con il dire la mia sulle storie analizzandole singolarmente per poi dire qualcosa su questo nuovo “superman”.

Le storie

 

Su Action Comics n1 (prima storia dell’albo) Grant Morrison ci mostra un Superman agli esordi che ha da poco (solo 6 mesi) fatto il suo grande ingresso nel mondo.

E’ un Superman molto diverso da quello che conosciamo. Non ha un vero costume in quanto compie le sue gesta con un paio di Jeans, scarponi, una magliettina blu con il classico simbolo e un timido mantellino rosso.

Continue reading Recensione Superman n.1 (new 52) LION

Superman ed il TV Sorrisi e Canzoni

 Mi ero ripromesso di resistere alla tentazione e di non abboccare al solito prezzo lancio, lasciando saggiamente il primo volume della collana su Superman allegata al TV Sorrisi e Canzoni sugli scaffali delle edicole.

In fondo la storia pubblicata nel primo volume (Superman Origins di Geoff Johns e Gary “sua maestà” Frank) ce l’avevo già nel volume cartonato Planeta.

Ma come prevedibile ogni mio buon proposito è venuto meno quando mi sono trovato davanti il volume.

“Ma c’è l’allegato con la ristampa dell’Action Comics” mi sono detto per cercare goffamente di convincermi di una decisione che in verità avevo già preso.

Eccomi qui a parlarvi brevemente di questo volume.

Il volume non è cartonato ma ha una copertina in cartoncino molto ben lavorata e con un bell’effetto glitterato che simula bene la sensazione che darebbe fra le mani un volume dalla rilegatura più pregiata.

Però la delusione è stata grande…immensa…nello sfogliare compiaciuto della buona stampa e rendermi conto che manca la parte finale (saranno uno o due capitoli) della saga!

Ma come? Ma che schifo!?!?

Continue reading Superman ed il TV Sorrisi e Canzoni

Il finale di Smallville

Io e la signora [email protected] questo pomeriggio abbiamo visto l’ultima puntata della 10 stagione di Smallville, quella che conclude anche la serie.

Lo so, ad arrivare fino alla fine dell’ultima stagione avendo visto tutte, ma proprio tutte, le puntate siamo o estremamente stupidi o estremamente perseveranti. Nonostante fossimo lì lì per abbandonare tutto in più di un’occasione nauseati nel vedere episodi su episodi tutti sempre uguali a se stessi con mutati da kryptonite a più non posso, abbiamo tenuto duro e, almeno, alla fine siamo stati ripagati da qualche stagione che poi, tutto sommato, così malaccio non erano.

Intendiamoci niente di speciale eh, però in ogni stagione c’era qualche puntata in grado di strappare qualche compiaciuto commentino o sorrisetto a chi ha un po’ di dimistichezza con l’universo DC (se poi si va a ben vedere quelle puntate erano quasi sempre scritte da Geoff Johns). Continue reading Il finale di Smallville

Considerazioni sul reboot DC

Justice-League
Justice-League

Da un po’ di tempo penso all’operazione condotta dalla DC Comics con il Reboot del loro universo fumettistico. Non lo nego, sono uno di quelli che è  amareggiato dalla nuova direzione intrapresa dalla casa editrice di New York. Molte cose non mi vanno giù: in primis non riesco a digerire che sia stato cancellato completamente con un colpo di spugna un personaggio come Wally West (vabbè, sono di parte), poi non mi piace la direzione presa da Morrison su Action comics, non mi piacciono i nuovi costumi (e non solo quello di Superman) che trovo esagerati e ridondanti, e così via.

Però non posso non fermarmi a pensare e a riflettere sul fatto che quel che sta accadendo non è affatto nuovo. E’ già successo con dinamiche più o meno simili 20 e rotti anni fa con Crisis.

E immagino che ache allora i lettori, se avessero avuto a dispoizione i forum e i social network, avrebbero fatto sentire il loro disappunto. Eppure le cose sono andate come sappiamo tutti: la DC ha continuato per la sua strada e ha pubblicato tantissimo materiale in questi anni, brutto e, altre volte, descisamente buono.

Sono pronto a scommettere che le cose andranno così anche questa volta. Il “nuovo” Barry Allen di uno dei prossimi scrittori di Flash magari diventerà per qualcuno quello che per me è stato il Wally West di Mark Waid…e forse a lamentarsi sono solo vecchi lettori che 20 e rotti anni fa hanno accolto con cuiosità ed ingenuità le nuove prospettive di un universo post-reboot e che oggi sono solo dei nerd inaciditi come me, troppo attaccati alle emozioni ed ai personaggi a cui si sono affezzionati per accogliere di nuovo con emozione le possibilità che si aprono in un universo fumettistico di nuovo “nuovo” (scusate il gioco di parole).

Il tempo è galantuomo e dirà la sua. Continue reading Considerazioni sul reboot DC

I 5 motivi per cui il nuovo costume di Superman fa discretamente schifo

Superman new 52Ci sono dei motivi che esulano il nerdoso attaccamento alla classica casacca per dire che il nuovo costume di Superman post-Flashpoint è na monnezza semplicemente brutto.

Cercherò di elencarli sfociando meno possibile nell’inevitabile ovvietà: vai che si comincia

1 – gli stivali

Cioè, c’è tipo un motivo specifico per cui i vecchi stivali non andavano più bene? Intendo il look a “W” rovesciata. Avrei capito un adattamento al nuovo look in armatura, ma cambiarli completamente sicuramente non migliora l’effetto generale, anzi ottiene l’effetto opposto: personalità -1! Continue reading I 5 motivi per cui il nuovo costume di Superman fa discretamente schifo

Superman: Doomsday!

Oggi esce negli states un film che aspetto davvero con ansia: Superman: Doomsday! Il lungometraggio altro non è altro che la trasposizione in cartone della saga della morte e resurrezione di Superman.
Superman: Doomsday esce per il solo mercato dell’ home video e rappresenta un esperimento che ha lo scopo di sondare il terreno nell’ eventualità di una futura serie di film di animazione autoconclusivi sui personaggi DC. Continue reading Superman: Doomsday!