Category Archives: Master of the Universes

Il nuovo look di He-man

heman_motu_cover_3_by_dave_wilkins-d52vqj0La meravigliosa ilustrazione che vedete sulla sinistra è la variant cover del numero 3 della nuova miniserie sui Masters of the Universe made in DC.

Colgo quindi l’occasione per analizzare un po’ il nuovo look di He-man, visto che è la prima volta che viene mostrato chiaramente.

Tanto per cominciare la spada è timasta pressochè invariata. Alleluja…uno spadone granchio-style tipo quello del 2002 mi avrebbe dato non poco fastidio.

Andiamo alle vere differenze che sono tutte nell’armaura e nei mutandoni.

L’armatura continua ad avere il suo classico aspetto ad “X” e ad essere fatta di un materiale metallico (nel 200x era fondamentalmente costituita da cinghie di cuoio). Non ha però il classico aspetto a nastro e sembra più avere la consistenza di un bel catenone.

Mi piace non poco e dona alla figura un aspetto davvero massiccio.

Il particolare che mi ha colpito più favorevolmente però è la croce centrale.

Prima novità: il colore. Non più rossa o rossa su fondo giallo (come nel 2002) ma gialla su fondo grigio. Mah la scelta cromatica non mi entusiasma più di tanto ma in sè non è malvagia. Continue reading Il nuovo look di He-man

Masters of the Universe – The Power of Grayskull minicomics

The-Power-Of-Grayskull

Dopo più di un ventennio dall’uscita dell’ultimo minicomic la Mattel torna a (far) produrre questi fumetti in miniatura da allegare alle sue Action Figure.

In questo caso si tratta di una serie di tre albetti intitolati The Power of Grayskull, dalla foliazione e dalle dimensioni ridotte, da distribuire esclusivamente come allegati dei pupazzetti della serie MotU Classics.

I fumetti sono stati prodotti in occasione del trentesimo anniversario della serie di giocattoli originali e portano in copertina il logo della Dark Horse. Gli autori sono Scott Neitilich e Tim Seeley (testi) e Wellinton Alves (disegni).

Tm Seleey tra l’altro non è nuovo ad operazioni simili: è l’uomo che ha riportato in auge i G.I.Joe per la DEVILS DUE lo scorso decennio.

Torniamo al fumetto. La storia si discosta un po’ dalla storia originale dei mini-comics, in particolare dagli ultimi che erano intesi come ipotetico anello di congiunzione fra i Masters of the Universe e la serie che ne sarebbe dovuta essere lo spin-off, The Power of Grayskull.

La nuova storia è collocata nell’universo unificato dei Classics. Ci troviamo in uno scenario non comune alle classiche rappresentazioni di Eternia e che -in certi frangenti- mi ha ricordato l’ Homecoming di Emiliano Santalucia. Continue reading Masters of the Universe – The Power of Grayskull minicomics