He-man è tornato (di nuovo)! Ecco i MotU Classics!

Nel 2002 la Mattel aveva tentato il rilancio delmarchio Masters of the Universe, che già negli anni 80 fu uno dei suoipiù fruttuosi cavalli di battaglia, con una nuova linea di giocattolidisegnata nientemeno che dai Four Horsemen (ex della Todd McFarlane toys) accompagnata da una nuova serie a cartoni animati.
La nuova serie di ation figures (dai numerosi pregi, ma non prive diqualche difetto) non incontrò però il succeso desiderato, e la serie siconcluse dopo un paio di anni (seguita da una serie di stature prodottedalla NECA e disegnate sempre dai 4 Horsemen), così come la serietelevisiva, cancellata dopo la seconda stagione.
Qualcosa però bolliva in pentola e già da tempo si accavallavano rumorsdi un possibile nuovo rilancio della combriccola di He-man.
La situazione si è sbloccata alla ComiCon di San Diego di quest’anno,qundo è stata ufficialmete annunciata la nuova serie di AF percollezionisti chiamata Mastes of the Universe Classics!
Già al momento dell’ anuncio la mia salivazione era pericolosamenteaumentata, ma dal primo dicembre 2008 (data di uscita delle prime dueAF, He-man e Beastman), ha raggiunto picchi mai visti prima.
Le nuove figure promettono di essere semplicemente spettacolari. Ildesign si rifà eplicitamente a quello dei giocattoli classici dei primianni 80, ma si unisce ad una posabilità senza pari, merito dei numerosipunti di snodo presenti.
Anche il packaging richiamerà in qualche modo quello classico; il retrodel blister infatti associa una minibio del personaggio accompagnata daun disegno di Alfredo Alcalà ad una minilista delle AF in uscita con un look molto, ma molto simile a quello del lato B dei blister dei MotU classici.
Al momento hanno già visto la luce l’ AF di King Grayskull(personaggio ereditato direttamente dalla serie TV el 2002), purtroppogià andto esaurito, e, come detto prima, He-man e Beastman (acuistabilidal sito MattyCollector.com); sono già stati annunciati anche Stratos, Zodak, Mer-man e Skeletor, ma la Mattel ha annunciato ce la serie potrebbe andare avanti fino all’ infinito se le vedtite lo permetteranno.
Personalmente ho già fatto l’ ordine (sperando che la dogananon decida di salassarmi facendomi spendere una fortuna per ‘sto pacco)e non vedo l’ ora di avere fra le mani questi oggetti deldesiderio…nel frattempo mi accontento delle mille foto e recensioniche si trovano in giro per la rete.
Ne posto qualcuna pure quì: iniziamo con il video di una recensione del nuovo He-man:

E continuiamo con un’ altra video-recensione. Questa volta si tratta di Skeletor, che già promette di essere la punta di diamante di questa prima Wave di giocattoli.

Ed infine ecco alcune gallerie con le foto più rappresentative ed interessanti che è possibile trovare quà e là fra i vari forum dedicati al muscoloso biondone (cliccate sulle miniature per vedere le varie immagini).

Clicca sulle miniature per vedere le varie gallerie Clicca sulle miniature per vedere le varie gallerie Clicca sulle miniature per vedere le varie gallerie Clicca sulle miniature per vedere le varie gallerie Clicca sulle miniature per vedere le varie gallerie

Questo, per ora, è tuto. Se volete visitare qualche sito o prendere qualche forum a riferimento, non posso che consigliarvi il sempreverde He-man.org e He-man.it, la comuntà italiana d fan dei Masters.Alla prossima!


1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Repliche al thread
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Autori dei commenti
Spese pazze con i Motu Classics « Salvo Cuffari ComicsZone Autori dei commenti più recenti
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback
Spese pazze con i Motu Classics « Salvo Cuffari ComicsZone

[…] e alla fine ho ceduto alla tentazione. Come già avevo scitto nei miei articoli precedenti (He-man è tornato (di nuovo)! Ecco i MotU Classics! e MotU Classics: novità e nuove uscite) ’sti pupazzetti raffiguranti personaggi nerboruti di […]