I cartoni dimenticati degli anni 80 – pt.5 [Sectaurs]

Oggi è il 25 aprile e nelle sale di tutt’Italia esce l’attesissimo the Avengers.
Potevo io non parlarne?
Certo ed infatti non ne parlo e rimando gli inevitabili commenti a venerdì, quando andrò a vedere il film.

Ne approfitto per scrivere un pezzo speciale della serie sui cartoni dimenticati degli anni ’80. Un pezzo molto speciale interamente dedicata alla serie di cartoni (ed action figures e fumetti) in assoluto più dimenticata di quegli anni.

Ma tanto dimenticata che se ci fosse un premio per la serie dimenticata la vincerebbe lei: parlo dei Sectaurs

Il cartone prodotto nel 1985 parte da un incipit originalissimo: nel pianeta Symbion u esperimento genetico va storto e porta a catastrofici stravolgimenti su scala planetaria: insetti ed aracnidi crescono sino a dimensioni spropositate e gli stessi abitanti del pianeta acquisiscono caratteristiche tipiche di aracnidi e insetti.

Ne consegue l’ovvio conflitto fra i buoni (capitanati dal Prince Dargon) ed i cattivi (guidati dall’Empress Devora) per il possesso dell’ Hyves, un’antica fortezza eretta da un’antica civilizzazione all’interno della quale è presente la chiave per la conoscenza suprema.


Come dite? La storia non vi sembra granché originale e vi ricorda non poco quella ben più famosa di un nerboruto barbaro biondino che difende un castello a forma di teschio?
Nah, è una vostra impressione e ne è riprova anche il playset della fortezza in questione…

…che evidentemente non ha nulla a che fare con questo…

La serie a cartoni ha avuto un successo tanto sconvolgente che ne furono prodotti soltanto cinque episodi…vi posto l’emozionante opening

Il fatto clamoroso è che nonostante siano state prodotte così poche puntate il cartone è stato passato anche qui in Italia sulle reti RAI e le pubblicità delle action figures sono state a lungo presenti sui Topolini dell’epoca.

I Sectaurs vantano anche una serie a fumetti prodotta dalla Marvel (che ai tempi non ne lasciava cadere neanche una per terra…) di ben otto numeri…

Immagino siate tutti allibiti di fronte a cotanta conoscenza vero?

Immagino soprattutto che pensiate che avrei speso meglio il mio tempo se fossi andato a vedere Avengers e voi avreste speso meglio il vostro se vi foste messi a cercare un’altra recensione del film.

Chissà, magari avete ragione.

Alla prossima puntata in cui vi prometto botti, champagne ed esilaranti gare di Burlesque!!!!

Lascia un commento

avatar
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami