bb

UN TUFFO NEGLI 80 – LA BELLA E LA BESTIA

La bella e la bestiaOggi si parla di La bella e la bestia, una serie degli anni ’80 che aveva tutte le carte in regola per diventare un cult assoluto ma di cui invece a stento si ricordano i familiari del cast.

La storia è una rielaborazione molto libera della storia classica ed in breve suona più o meno così.

Catherine, la “bella”, è una giovane avvocatessa di buona famiglia, che lavora nello studio in cui il padre è socio. Vincent (la “bestia”) è invece un essere dalle sembianze vagamente leonine che vive nelle fogne. I due hanno modo durante il susseguirsi delle puntate di conoscersi e di scavare nelle reciproche personalità, innamorandosi e dando luogo ad una tormentata love story che spesso assume i contorni della crime story.

Nello svolgersi della storia emerge forte la divisione fra il mondo “di sopra” ed il mondo “di sotto” composto da reietti ed emarginati con conseguente critica sociale.

Della serie vennero prodotte tre stagioni, di cui soltanto la prima doppiata e trasmessa qui da noi (a più riprese passata sulle reti Mediaset).

Il cast

La vera sorpresa però si ha sbirciando fra i nomi del cast. La bella Catherine è interpretata da Linda Hamilton, meglio nota al grande pubblico come la Sarah Connor di Terminator.

Sotto il pesantissimo trucco di Vincent invece si nascondeva Ron Perlman, uno di quegli attori nato con la faccia da caratterista che spesso e volentieri ha avuto parti in film dal grande appeal geek.

Il trono nelle fogne

George R. R. Martin (si, proprio lo scrittore delle Cronache del ghiaccio e del fuoco e papà del Trono di Spade) ha collaborato formalmente come consulente per le sceneggiature della prima stagione. In realtà già nella seconda metà della prima stagione è stato promosso sul campo a co-produttore.

A partire dalla seconda stagione diventò ufficialmente produttore, e ottiene il ruolo di Produttore Esecutivo durante la terza stagione.

Anche se non è espressamente accreditato come sceneggiatore dei vari episodi, pare abbastanza scontato che il buon Ciccio Martin oltre che supervisionare partecipò attivamente alla stesura delle sceneggiature.

La fine è vicina

La serie si barcamenava fra ascolti non stratosferici ma comunque più che sufficienti ad assicurarne il rinnovo.

All’ inizio riprese dell’ultima stagione, Linda Hamilton annunciò la sua gravidanza e la conseguente  volontà di lasciare la serie.

La produzione fu abbastanza spiazzata dalla cosa, non tanto per la gravidanza in se ma piuttosto per la volontà che mostrava la Hamilton di non rientrare nel cast neanche dopo aver avuto il bambino.

Gli autori allora si inventano un rapimento di Catherine Chandler da parte di un nuovo Villain che sarebbe sfociato nell’omicidio della Chandler successivo alla nascita del figlio che lei attendeva da Vincent.

L’intento degli autori era di incentrare le stagioni successive sul desiderio di vendetta di Vincent, con la ricerca del figlio nelle mani del cattivo. Per addolcire il tutto gli si poteva eventualmente affiancare un nuovo amore. L’idea in effetti avrebbe snaturato il senso della serie e l’unicità della love story fra i due personaggi principali. Per fortuna, non incontrò i favori della produzione portando alla chiusura della serie.

Con questo anche per oggi è tutto. Qui [email protected], passo e chiudo

17
Lascia un commento

avatar
8 Comment threads
9 Repliche al thread
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Autori dei commenti
EmanueleArcangeloKiralRiccardo Gianninipirkaf76 Autori dei commenti più recenti
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Conte Gracula
Ospite
Conte Gracula

Me lo ricordo! Ricordo anche l’inizio della sigla ^^ Il finale l’ho visto, sei sicuro che sia stata trasmessa solo la prima stagione? A ogni modo, ricordo che, a metà anni ’90 circa, ne hanno parlato in un programma dedicato al genere fantastico, su Odeon TV: si chiamava Fantasy – Nel cuore del fantastico, o qualcosa del genere… comunque, lì ho riscoperto la serie in un servizio, dove appariva uno zoccolo duro di fan davvero appassionati! È molto strano che, col successo di Game of Thrones, nessuno abbia pensato di riproporre anche La bella e la bestia, puntando sulla presenza… Leggi il resto »

MikiMoz
Ospite
MikiMoz

Quindi alla fine hanno dato una chiusura giusta alla serie, senza crimini vendette e altri amori?
Io ricordo questo telefilm la notte, su Italia1 o Canale5. Notte tarda, o mattina presto: ma in fondo è lo stesso 🙂

Moz-

pirkaf76
Ospite
pirkaf76

A me piaceva molto, specie la prima stagione.

La seconda mi pare che sia andata in onda e che c'era un figlio di mezzo, ma potrei sbagliarmi.

Mi piaceva anche l'idea " Morlockiana " del reietto tra le fogne che leggeva libri.

Ricordo ancora a menadito il tema della sigla.

Riccardo Giannini
Ospite
Riccardo Giannini

Non la ricordo affatto ma apprezzo il finale senza tragedia 😀

Kiral
Ospite
Kiral

Leggendo l'articolo e vedendo le immagini dei due protagonisti mi sono reso conto che non avrei mai guardato una serie del genere ahahah Vincent è troppo strano, non mi piace proprio XD

Conte Gracula
Ospite
Conte Gracula

Ti saresti perso una serie interessante. Oggi potrebbe essere invecchiata un po’ male, oppure no, non la vedo dal secolo scorso, però ricordo alcuni spunti di storia interessanti.

Arcangelo
Ospite
Arcangelo

La ricordo e con la ricordo intendo che ricordo la sua esistenza, ne parlavo giusto qualche settimana fa con la morosa, pensa te il caso. Forse la guardava mia madre questa serie, io ero piccolo.

Emanuele
Ospite
Emanuele

La ricordo più per le repliche anni 90 dato che ho conosciuto questa storia
col film Dinsey, il mio preferito (ho sempre amato le trasformazioni).
Ricordo che vidi qualche episodio ma con distrazione, non mi prese mai.

Ora grazie a te conosco il finale.

Saluti a casa.