he-man_cover 2_full

Masters of the Universe by Robinson e Tan: info e anticipazioni

he-man_cover 2_full

Nuove interessanti notizie giungono dagli state riguardo la nuova miniserie sui Masters of the Universe prodotta dalla DC Comics per mano di James Robinson e Philip Tan.

Il sito di informazione fumettistica Newsarama ha intervistato il disegnatore riguardo al progetto.

Tempo fa i due autori venivano additati come favoriti per il rilancio di Hawkman. Il progetto poi non andò in porto ma a quanto pare molti concetti interessanti sono stati ereditati in questa mini.

Da quanto si legge nell’intervista la storia si svolge su un’ Eternia ormai conquistata da Skeletor e combriccola ed in cui il ricordo di He-man e dei MotU è stato cancellato dalla memoria di tutti.

Sarà Sorceress a risvegliare la coscienza di He-man e a spingerlo alla ricerca degli altri Masters ocn il compito di scuoterli dal loro torpore.

Non si tratta quindi di una realtà alternativa a ‘la Age of Apocalypse ma della continuity regolare (se ne esiste una per i MotU) in cui gli eventi hanno preso una piega abbastanza drammatica.

Proprio al riguardo Tan dice anche che uno dei punti su cui si stanno soffermado di più è la caratterizzazioe di Skeletor che, a quanto sembra, diventerebbe finalmente un personaggio oscuro e temibile e non più la macchietta che è (più o meno) sempre stata. Questo non vuol dire che le storie saranno particolarmente violente, ma solo che il personaggio sarà un vero “cattivo” degno di questo titolo.

Tan sta anche ridisegnando i personaggi. A quanto pare la cosa sta avvenendo con la supervisione ed il beneplacido della Mattel. Già dalla copertina del numero 2 (che trovate in alto a sinistra) possiamo vedere un He-man lievemente differente ma con un look comunque riconoscibile.

Stesso trattamento stanno subendo anche gli altri MotU ed Evil Warriors.

motu-designs

Per come la vedo io questi schizzi non snaturano in alcun modo i personaggi ma conferiscono loro un aspetto molto “sword and sorcery” che non mi dispiace per niente.

Insomma, fino ad ora le premesse sono buone. Aspetto con ansia mi arrivi il primo numero per farne una recensione coi fiocchi.

 

5 thoughts on “Masters of the Universe by Robinson e Tan: info e anticipazioni”

  1. Forse il look dato qui è un giusto compromesso tra antico (anni 80) e ritocchi di moderno… Io ho amato molto la versione 200x, ecco, se si potesse mantenere l’aspetto classic con innesti più moderni non mi dispiacerebbe.
    Intendo per i fumetti e per una eventuale nuova serie tv.

    Questo fumetto, però, non so se mi potrà piacere davvero… vorrei oramai una testata regolare sulla mitologia MOTU, visto che una certa continuity ormai esiste ufficialmente… 🙂

    Moz-


  2. MikiMoz:
    Questo fumetto, però, non so se mi potrà piacere davvero… vorrei oramai una testata regolare sulla mitologia MOTU, visto che una certa continuity ormai esiste ufficialmente… Moz-

    In effetti mi sarei aspettato che il fumetto seguisse la continuity “ufficiale” dei classics. Però dai, prima leggiamolo e poi fiudichiamo 😉

Rispondi