Recensione Transformers Hot Rod Henkei

Continuiamo la rassegna di recensioni di Action Figures con un altro Transformer: l’ Hot Rod Henkei. Gli henkei, lo sapete, sono le versioni giappo dei classics. Il robottino in questione l’ho acquistato  a Lucca nella sua caratteristica confezione nipponica. Piccola parentesi riguardo appunto la confezione: figata! Oltre a istruzioni e pupazzetto contiene una card sul character (meh…) e un piccolo manga (eh però!), ovviamente tutto nell’idioma nipponico…bene, bene!

Cominciamo a parlare dello sfigatissimo (nella G1) Hot Rod. Premetto col dire che la figura nel complesso non è per niente male, ma ha comunque qualche difettuccio quà e là.

Purtroppo non posso fare una foto comparativa dei vari modelli per cui una la prendo in prestito da seibertron.com

rodimus vari
Gli Hot Rod a confronto

Lo sculpt della testa è davvero bello nonostante le ridottissime dimensioni. Grazie ad una fortunata scelta stilistica è stata abbandonata quella specie di caschetto che ha sempre caratterizzato la testa tonda di Hot Rod in favore di un look più moderno e mordente.

Il mold nel complesso è davvero bello, le linee sono moderne e le proporzioni abbastanza rispettate (cosa che non guasta mai). Qualche foto per gradire!

Hot Rod robot mode
Hot Rod robot mode
Hot Rod Face
Hot Rod Face
Hot Rod robot mode
Hot Rod robot mode

I problemi a cui facevo riferimento prima stanno soprattutto nella posabilità. Le gambe tutto sommato si muovono abbastanza ma le braccia assolutamente no (in pratica ruotano solo in alto ed in basso e quasi non posono essere ruotate lateralmente).

La testa poi ruota soltanto; in confronto agli altri classics che ho recensito in passato mi sembra un po’ poco.

La versione automobile invece è semplicemente perfetta, aggressiva come si confà al personaggio (le foto sono in basso o nella solita pagina “Action Figures“).

In sostanza una buona AF, ache se si poteva fare di più.

Indice di fighitudine: 7/10 (per colpa della posabilità)
Hot Rod auto mode
Hot Rod auto mode
Hot Rod auto mode
Hot Rod auto mode

Rispondi