Tag Archives: Avengers

Le 5 saghe più belle degli Avengers

AvengersL’altro giorno mi è caduto l’occhio su un vecchio post in cui stilo una classifica delle saghe che più mi sono piaciute a tema mutante.

Strano che non abbia fatto nient edi simile su altri personaggi ma mamma Marvel. Con tutto il ben di Dio che negli anni l’editore ci ha regalato c’è solo l’imbarazzo della scelta!

E allora facciamola sta listona và, che magari ci esce anche il risultato di andare a dare un’occhiate a dei piccoli gioiellini che non mi riguardo da tempo.

Per questa volta focalizziamoci sugli Avengers, visto che sono forti anche dell’ultimo (bel) cinecomics dei Marvel Studios.

Di roba di qualità sugli eroi più potenti della terra ce n’è una quantità impensabile e se prendessimo in esame soltanto gli anni ’70 e ’80 potremmo elencare tanta di quella roba da leggere da riempirci una vita.

Abbiate pazienza quindi se in questo tentativo di sintesi mi dimenticherò qualcosa e, semmai, integrate con le vostre liste o aggiunte!

Let’s begin!

5° posto: Avengers divisi

Avengers divisiLo so, come saga Avengers divisi è tutt’altro che perfetta. Tirata sotto molti punti di vista e strumentale per altri con evidentissimi buchi di sceneggiatura.

Nonostante questo non me la sono sentita di tenerla fuori da questa lista per l’innegabile valore storico che ha avuto. E’ stato il “la” della gestione Bendis che ha portato -ben prima che il gruppo venisse investito dagli onori cinematografici- gli Avengers ad essere la vera colonna portante dell’universo Marvel.

E non solo da un punto di vista narrativo ma anche come vendite! Se ci pensat eè un risultato non da poco visto che le testate vendicative non hanno mai davvero spiccato da questo punto di vista.

La saga poi è gradevole anche da un punto di vista artistico. David Finch, anche se ha la spiacevola abitudine di disegnare il mini-naso da Hulk a tutti i suoi personaggi, è sicuramente una garanzia in termini di dettaglio e spettacolarità.

Quindi che faccio, non glielo do il quinto posto honoris causa?

Continue reading Le 5 saghe più belle degli Avengers

3 COSE SU BLACK PANTHER CHE FORSE NON SAPETE

black pantherDopo tanto tempo torna la rubrica sulle curiosità nerd.

Protagonista di questo nuovo articolo è Black Panther (Pantera Nera per i diversamente giovani come me).

Il buon T’Challa è di recente diventato un idolo delle folle grazie al cinecomic a lui dedicato.
Ma prima di sfondare nel dorato mondo di Hollywood aveva scorazzato su e giù nel mondo dei comics per decenni.

Vuoi che in tanti anni di onorata carriera non ci siano curiosità e misteri da indagare?

Ovviamente no e sono qui proprio per svelarvi qualche piccolo retroscena e curiosità di cui quasi sicuramente non siete a conoscenza, specie se avete conosciuto da poco il personaggio.

Ciancio alle bande allora, si comincia!

Black Panther ha ottenuto la sua prima serie regolare perché un membro dello staff Marvel si era lamentato di come una loro serie fosse troppo razzista per il periodo

Alla fine degli anni 60 la Marvel cambiò distributore, liberandosi così delle limitazioni del distributore precedente.

Una di queste limitazioni riguardava il numero di albi pubblicabili mensilmente. Libera da ogni restrizione la Casa delle Idee raddoppio il suo parco testate in pochissimo tempo.

In questo modo la Marvel crebbe e crebbe sempre di più sino a spodestare dal primato di primo editore degli States la DC.

Una delle manovre attuata per aumentare la quantità di materiale pubblicata mensilmente era di riprendere vecchie serie e ristamparle sotto nuove testate.

Una di queste testate si intitolava Jungle Action e riprendeva storie di vari emuli di Tarzan per lo più prodotte negli anni 50 Continue reading 3 COSE SU BLACK PANTHER CHE FORSE NON SAPETE

I 5 cinecomics del cuore

Negli ultimi 15-20 anni i cinecomics sono esplosi come fenomeno di costume.

Quando Hollywood si è accorta che i fumetti sono (quasi sempre) una ricca fonte di entrate, tutti quei personaggi che erano al centro dei perculamenti che tutti noi abbiamo subito in tenera età sono di colpo diventati fighi e di tendenza.

Ciò a portato ad un fiorire di produzioni cinematografiche (dalla qualità decisamente altalenante) che con cadenza sempre più ravvicinata ha portato orde di nerd (e non solo) a periodiche migrazioni verso il cinematografo più vicino.

Tutti prodotti molto pop e con poche pretese per carità, ma fra i quali però qualcosa di buono si nasconde.

Quella che segue è una lista dei miei cinecomics preferiti. Occhio che quello che espongo non è un giudizio critico serio ma solo una graduatoria di film con protagonisti in calzamaglia che mi stanno nel cuore.

5° posto: Iron Man

iron man

Ultimo posto della mia graduatoria personale  per Iron Man.

Il primo dei tre film è quello che ricordo con più affetto sia perché credo sia oggettivamente quello meglio riuscito sia perché era il film che dava ufficialmente il via all’universo cinematografico condiviso Marvel, concetto tanto caro ai lettori nerd di vecchia data quanto nuovo ed estraneo ai giovani spettatori, che magari non avevano neanche idea di chi fosse Iron man o tanto meno gli Avengers. Continue reading I 5 cinecomics del cuore

Fear Itself: il potere del MACCHEPPALLE!

Non so perchè ma ho sempre collegato Fear Itself alla frase di lancio che campeggiava sui cartelloni del film “La Mosca 2”: non abbiate paura…abbiate molta paura.

Ecco, le due opere in effetti una cosa in comuune cel’hanno: sono una indicibile monnezza.

Andiamo con ordine. Se state leggendo questo articolo sicuramente fate parte di due diversi gruppi. O siete fra quelli che hanno letto FI e vogliono giustamente unirsi a chi grida vendetta o ancora non l’avete letto e volete saperne di più.

Se appartenete a questo secondo gruppo vi anticipo subito e senza spoileroni che Fear Itself è una “cagata pazzesca”, soo molto peggio della corazzata Potemkin.

Il brainstorming che dev’esserci stao dietro la pianificazione dell’eveto deve essere andato più o meno così:

Matt Fraction: Sapere? Ho letto nell’Edda di Snorri che Thor cadrà nel Ragnarock dopo aver combattuto con un serpente…e se mi inventassi un nuovo serpente, cioè tipo un personaggio di cui finora non si è mai fatta menzione ma che per un motivo qualsiasi della meenchia chiamo serpente?

Capoccia Marvel: Oooooh! Che figata! Infilaci più personaggi!

MF: Potrei metterci dentro Iron man…

CM: No, no tiriamoci dentro tutti i personaggi Marvel…come dovrebbe andare la storia?

MF: Storia? Eeehm…Ecco, c’è Thor che legna il serpente con il suo martello…

CM: Fantastico! Allora mettiamoci più gente che si legna! E pure più martelli và, così ci infiliamo dentro pure gli X-men, che visto che se ne stanno belli tranquilli sulla loro isoletta altrimenti non avrebbero niente a che farci con ‘sto serpente. Continue reading Fear Itself: il potere del MACCHEPPALLE!

Le 3 morti più inutili dei fumetti Marvel

Il Paradiso el’Inferno degli universi fumettistici, si sa, hanno le porte girevoli.

I personaggi dei fumetti muoiono e rinascono quasi quotidianamente.
Ciò nonostante spesso la morte di un eroe rappresenta un evento editoriale pregno di epicità e di eroismo.

Spesso.

A volte invece capita che la morte di un personaggio sia così squallida, scontata o gratuita da lasciare uno spiacevole retrogusto di banalità.

Di seguito vi posto una personalissima classifica delle morti di supereroi Marvel  più stupide ed affrettate degli ultimi anni.

3° posto: Occhio di Falco in Vendicatori Divisi

Il lungo ciclo di Bendis sugli Avengers non è cominciato nel migliore dei modi.
Nonostante l’appoggio degli ottimi disegni di David Finch, il primo story-arc -Vendicatori divisi- è il festival del colpo di scena insensato e della morte clamorosa.

Fra quete la più inutile e gratuita è quella di Occhio di Falco che praticamente si suicida senza un vero motivo in una delle fini meno gloriose della storia…
Continue reading Le 3 morti più inutili dei fumetti Marvel

Ennesimo trailer sbavogeno di Avengers

Come scrive l’amico CBM è uscito il nuovo trailer degli Avengers. Ormai la scimmia si sta arrampicando potente lungo la mia schiena e l’attesa è alta.

Ho deciso a tavolino che comunque vada sarà un successo: mi bastano già le tre battute fighe di Iron man finora viste nei vari trailer a giustificarmi questo filme, per cui si può dire che prima ancora di entrare in sala sono già contento.

Certo il costume di Capitan America (e soprattutto l’attore che ci sta dentro) non sono assolutamente al livello degli altri…era molto più bella la versione II guerra mondiale vista in Captain America.

[jwplayer config=”Custom Player” mediaid=”2486″ hd.file=”http://wallysaid.it//0/4f50ae7e350158.04185115.mp4″]

 

Il goduriosissimo trailer di Avengers (versione Super Bowl)

The Avengers Thor and Captain America

Lo so che anche questa settimana salta l’appuntamento con le sigle dimenticate degli anni 80, ma stavolta la motivazione è più che valida.

Ieri, durante l’attesissimo (negli states) Super Bowl è andato in onda il nuovo, attesissimo (nella mia testa), Trailer dell’imminente film dei Vendicatori!

Ueppà! Grande goduria!.

Qualcosina in più rispetto al precedente trailer c’è, non ultimo un godurioso dialogo fra Tony Stark e Loki sulle dotazioni belliche di entrambi…

L’attesa cresce sempre di più. Attenta a te Whedon che se ci rifili ‘na sola…

Enjoy!

httpv://youtu.be/bGt-saFvkNk

Il goduriosissimo Trailer dei Vendicatori!

httpvh://youtu.be/GGW-BPxRi04

Dico semplicemente GODURIA! Per una volta nella mia vita della storia non me ne frega niente (tanto la sappiamo già: Loki trova il cubo cosmico o il guanto dell’infinito o la lancia del destino o la matrice dei biscotti di nonna Papera, e con i suoi nuovi ed immensi poteri farà saltare per aria mezza New York, nell’attesa che i Vendicatori salvino la giornata).

Spero solo che sia il festival delle esplosioni e dei fischiabbotti perchè questo che voglio da un film sui Vendicatori!